Presenti oltre cento espositori del comparto agroalimentare, quattro giorni di apertura al pubblico, più di 2.500 mq destinati all’esposizione ed alla degustazione di prodotti tipici campani, circa 120mila visitatori complessivi nelle tre edizioni precedenti. E’ questo il biglietto da visita di “Sapori e Saperi”, l’attesa kermesse enogastronomica in programma a Pompei, nell’area espositiva del Santuario, dal 14 al 17 aprile 2011. Il consueto appuntamento primaverile con il gusto italiano giunge alla sua quarta edizione consecutiva per presentarsi quest’anno in una versione ancora più ricca di curiosità ma, soprattutto, per proporre tutte le novità più gustose delle aziende agroalimentari campane e non solo. Pasta, olio, carni, salumi, pesce azzurro, formaggi, dolci, vini, liquori e tutti gli altri rappresentanti della salutare dieta mediterranea saranno anche quest’anno i veri protagonisti di questa manifestazione che intende promuovere le tradizioni dell’Italia a tavola, favorendo l’incontro diretto tra i produttori e i consumatori. Molte delle novità proposte si ispirano ai 150 anni dell’Italia Unita e i piatti preparati dagli chef di alberghi e ristoranti proporranno un interessante percorso alla scoperta delle ricette e dei sapori che hanno reso il Bel Paese famoso nel mondo. Tante degustazioni e assaggi, ma ci saranno anche momenti di riflessione sui temi d’attualità riguardanti l’alimentazione. Quest’anno la manifestazione enogastronomica dedicherà spazio all’artigianato campano di qualità, grazie alla collaborazione con l’associazione culturale “Hobbisti Millemani” di Torre del Greco. “Sapori e Saperi”, che è promossa dall’associazione “Pompei Now” ed è patrocinata dall’Assessorato all’agricoltura della Regione Campania e dal Comune di Pompei, è inoltre una occasione unica che offre interessanti opportunità di espansione sul mercato estero. Nelle ultime due edizioni decine di aziende agroalimentari hanno infatti stabilito solide relazioni d’affari sul mercato ellenico.

Fonte: On Line News.it