Studi scientifici hanno identificato una forte correlazione tra dieta e la pressione sanguigna.

I vegetariani e le persone che seguono una dieta di tipo Mediterraneo tendono ad assumere maggiori quantità d’olio d’oliva, cereali, frutta e verdura e minori quantità di alimenti contenenti acidi grassi saturi come burro, latticini, formaggio e carne.

La pressione sanguigna è generalmente più bassa in questi gruppi di popolazioni rispetto ad altre.

 

Fattori positivi della Dieta Mediterranea

 

- Pochi acidi grassi saturi (SFA)

 - Tanti acidi grassi monoinsaturi (MUFA, dall’olio d’oliva)

- Tanti carboidrati complessi e fibre

- Tanti micronutrienti (come potassio, calco, magnesio e vitamine)

- Poco sale

 

Fonte “sicardiologia.it”