Il dottor Guidalberto Guidi è responsabile del reparto di Cardiologia della clinica Fornaca di Sessant di Torino, è inoltre medico fiduciario della Juventus F.C. e autore del libro intitolato “Cuore mediterraneo. La salute vien mangiando… mediterraneo”, un libro che promuove la dieta mediterranea collegando l’ alimentazione allo stato di salute del cuore. L’ alimentazione e la dieta sana sono di primaria importanza nella prevenzione delle principali malattie metaboliche e cardiovascolari. Gli alimenti possono essere ritenuti dei farmaci naturali. Come afferma l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), mangiare bene e in modo equilibrato, mantenendo un peso corporeo ideale (peso-forma), è uno dei cardini per poter vivere in salute e a lungo. E la dieta mediterranea, grazie alla sua varietà e all’ utilizzo di grassi vegetali, garantisce questo sano equilibrio. Prendersi cura del proprio cuore significa anche fare attenzione a ciò che si mette in tavola. La dieta ha infatti un’ influenza preponderante sul rischio di malattie e in particolare di malattie coronariche.

Oggi le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte e invalidità nel mondo occidentale, più di tutti i tipi di tumore: viene stimato che almeno un decesso ogni due sarà determinato da problemi di cuore, ma se si aggiungono anche le patologie broncopolmonari (che sono strettamente legate al sistema cardiocircolatorio) la percentuale sale ulteriormente. Per prevenire queste malattie basta poco e la dieta mediterranea rappresenta il primo passo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

kate middleton