Redazione La DietaMediterranea.eu/

Ha preso vita a Roma nella Sala Alessandrina dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria dell’Ospedale S. Spirito, il XXVI Congresso Nazionale di Vitaminologia sul tema “Le vitamine per l’attivazione dell’apparato cardiovascolare e l’integrazione vitaminica della Dieta”. A presiedere l’importante appuntamento il Prof. Alberto Fidanza, lo scienziato considerato il “padre vivente della Dieta Mediterranea” che nel 2010 è stata proclamata Patrimonio UNESCO. In questa sede ove la scienza ha fatto il punto della situazione attuale sul contributo delle Vitamine alla salute umana, lo scienziato ha voluto ricordare agli eminenti colleghi, il progetto della  Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” promotrice della BIENNALE della Dieta Mediterranea per i Diritti Umani al Cibo Sano e alla Pace che il 21 Aprile 2017, a Corigliano D’Otranto (LE) ha visto la sua Costituente.

vitaminologia relatori del congresso

Da Sx la Prof.ssa Martinoli, il Prof. Marovello, il Prof. Alberto Fidanza, il Prof. Iacovelli

Una nuova data che il mondo della Vitaminologia e della Salute Umana ricorderà per il contributo che il mondo della Ricerca Scientifica consegna alla Storia. Lo diciamo subito: siamo impressionati per il grande contributo scientifico e umano di una parte di scienziati che superati i novanta anni, continuano con tutta la grinta possibile il loro cammino nella ricerca, per il bene dell’Umanità. Questa è l’Italia che tutti amiamo e alla quale siamo profondamente grati.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’AUDIO: APERTURA CONGRESSO, PROF. ALBERTO FIDANZA

IL PROF. ALBERTO FIDANZA
Illustri i relatori tra i quali il Prof. Alberto Fidanza Presidente dell’Associazione Internazionale Vitaminologia di Roma, considerato anche il Padre vivente della Dieta Mediterranea.

alberto fidanza, dieta mediterranea, vitaminologia, scienza, ricerca

Il prof. Alberto Fidanza con la dott.ssa Ricchiuto

Preciso l’inizio dei lavori con un Prof. Fidanza (moderatore) che ha fatto rispettare con rigore i tempi dei suoi illustri colleghi. Ore 10:00 – Prof. G. Iacovelli Presidente dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria di Roma “Discorso Inaugurale”, 10:10 – Prof. A. Ciammaichella Primario Medico Emerito dell’Ospedale “San Giovanni” di Roma “Le vitamine per l’attivazione del cuore”, 10:30 – Dott.ssa S. Ricchiuto Centro Internazionale di Vitaminologia di Roma “L’attivazione dei complessi vitaminici per il metabolismo dell’omocisteina”, 10:50 – Prof. B. Bonfilli Primario Cardiologico della Clinica “Madonna della Fiducia” di Roma “Le vitamine per l’attivazione della circolazione sanguigna”, 11:10 – Prof. L. Martinoli Dipartimento di Fisiologia dell’Università “La Sapienza” di Roma “Le vitamine per la protezione ed attivazione dell’apparato cardio-vascolare”, 11:30 – Prof. E. Marovello Direttore del Diparimento di Ginecologia dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria di Roma “Le vitamine per il cuore della donna”, 11:50 – Prof. A. Fidanza Presidente del Centro Internazionale di Vitaminologia di Roma “Il Cardiovitamin – Il complesso vitaminico per l’attivazione dell’apparato cardio-vascolare”.

XXVI° Congresso Nazionale di Vitaminologia

Il Prof. Ciammaichella Primario Medico Emerito dell’Ospedale “San Giovanni” di Roma

DAL MONDO DELLA RICERCA ALLA TUTELA DEI DIRITTI UMANI
La data del 18 Maggio 2017, dunque, rappresenta un nuovo passo in avanti del mondo della Scienza a beneficio della Salute Umana e implicitamente anche della tutela dei Diritti Umani, poiché dalla conoscenza e dalla diffusione degli esiti del mondo della Ricerca, dipende la prevenzione. Ancora oggi, alla veneranda età di 94 anni, il Prof. Alberto Fidanza è in grande attività e propone la Dieta Mediterranea come elisir di lunga vita, e ne spiega le motivazioni, ma sottolinea, quella “Salutare” che oggi propone attraverso il “piatto unico“, idoneo all’attuale stile di vita, non certo paragonabile come d’altronde le condizioni dell’Ambiente, a quello di 60 anni addietro.

Il Prof. Alberto Fidanza

Il Prof. Alberto Fidanza

Tra gli Ospiti del Prof. Fidanza la Prof.ssa Luana Gallo, Presidente della “BIENNALE della Dieta Mediterranea per i Diritti Umani al Cibo Sano e alla Pace” patrocinata dal Ministero della Salute, accompagnata dalla Dott.ssa Eleonora Cafiero, Manager della Dieta Mediterranea tra le ricercatrici che hanno realizzato l’APP della Dieta Mediterranea “MDiet” (www.mdietapp.it) in esposizione dall’1 Febbraio presso la FAO e presentata dall’Ambasciata di Malta presso il WFP – World Food Programme delle Nazioni Unite. Il prof. Alberto Fidanza, ricordiamo, è presidente Onorario della BIENNALE che nel mese di Aprile 2017 ha visto la sua Costituente in Puglia, nel cuore del Salento, nel Castello di Corigliano d’Otranto.

alberto fidanza - eleonora cafiero

La Dott.ssa Eleonora Cafiero con il Prof. Alberto Fidanza

LA BIENNALE DELLA DIETA MEDITERRANEA NELLA RELAZIONE DEL PROF. ALBERTO FIDANZA
Nella sua relazione il Prof. Alberto Fidanza parla anche della BIENNALE della Dieta Mediterranea per i Diritti Umani al Cibo Sano e alla Pace, il progetto della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” che si pone tra i suoi scopi l’attuazione della Governance Sostenibile delle Nazioni Unite, gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e di raccogliere l’eredità dei “padri della Dieta Mediterranea”, che l’UNESCO ha proclamato Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

congresso-vitaminologiaAl fine di dare vita ad una appuntamento “per l’intera umanità”, in linea con il pensiero dei fondatori della ricerca, la Fondazione “Paolo di Tarso” ha proposto l’idea di una BIENNALE giunta alla sua Costituente di cui il Prof. Alberto Fidanza è attivissimo Presidente Onorario, coadiuvato da uno uno staff di Esperti coordinato dalla Prof.ssa Luana Gallo Presidente della “Paolo di Tarso” e convintissima sostenitrice della “Dieta Mediterranea Salutare” elaborata dallo scienziato. Tra questi anche la Manager della Dieta Mediterranea Dott.ssa Eleonora Cafiero presente al Congresso.

organizzazioneRicordiamo che il Prof. Alberto Fidanza, insieme al fratello Prof. Flaminio e al fisiologo americano Prof. Ancel Keys, hanno condiviso oltre 40 anni di ricerche e amicizia che portarono alla scoperta dei benefici del modello alimentare e culturale che lo stesso Ancel Keys semplificò nel termine di “Dieta Mediterranea“.

La BIENNALE della Dieta Mediterranea pone al centro dell’attenzione delle Nazioni ospiti i “Diritti Umani” all’accesso al Cibo Sano e all’Acqua potabile da cui dipende la vita del genere umano e risultanti di un rispettoso rapporto Uomo-Natura. In questo contesto ben si collocheranno i lavori dell’Associazione Internazionale Vitaminologia di Roma con il contributo fondamentale delle vitamine all’organismo umano.